Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

TARI - Tassa rifiuti

Con Deliberazione del Consiglio Comunale n.20 del 14/03/2014, è stata istituita, con decorrenza 01/01/2014, la TARI, Tassa Rifiuti che è andata a sostituire la TARES, vigente soltanto per l'anno 2013.

Nel mese di Aprile viene inviato l'avviso di liquidazione del tributo in acconto, relativo al periodo Gennaio-Giugno e calcolato sulle tariffe dell'anno in corso, se deliberate, altrimenti sulle tariffe dell'anno precedente, comprendente eventualmente il conguaglio riferito all'anno precedente, avviso che contiene due rate di pagamento, una scadente al 30/04 e l'altra al 31/05.

L'avviso di liquidazione del saldo sarà calcolato e conguagliato con l'acconto, applicando le tariffe in vigore per l'anno in corso approvate dal Consiglio Comunale. Il versamento del saldo avverrà sempre con le stesse modalità, in due rate, scadenti nel mese di Ottobre e Novembre.

 

REGOLAMENTO - PIANO FINANZIARIO

Allegato Regolamento TARI 2017 ( bytes)
Allegato ALL. 1 Piano Finanziario TARI 2017 ( bytes)
Allegato ALL.1 PIANO FINANZIARIO 2018 ( bytes)
Allegato Regolamento TARI approvazione 2018.pdf ( bytes)

 

AGEVOLAZIONI

Si riporta di seguito l'estratto del vigente Regolamento TARI contenente le principali agevolazioni socio-economiche previste sul tributo da richiedere con la dichiarazione TARI.

Art. 12 - Agevolazioni, contributi, esenzioni sulla tariffa

1. Per le utenze domestiche, occupate da nuclei familiari residenti, sono previste le agevolazioni per reddito, relativamente alla tariffa parte variabile, di seguito indicate:

a. riduzione pari al 100% della tariffa variabile in presenza di un valore ISEE compreso tra 0 e € 5.000;
b. riduzione pari al 60% della tariffa variabile in presenza di un valore ISEE compreso tra € 5.001 e € 10.000;
c. riduzione pari al 45% della tariffa variabile in presenza di un valore ISEE compreso tra € 10.001 e € 15.000.

2. Per i nuclei familiari di cui fanno parte portatori di handicap riconosciuti con il punteggio massimo, ai sensi dell’art. 3 comma 3 della Legge 104/92, o invalidi al 100%, purché non ricoverati e certificati in base alla legge vigente, è riconosciuta una riduzione sulla tariffa variabile
nella misura del 25%. La richiesta di agevolazione tariffaria deve essere accompagnata dalla copia del certificazione rilasciata ai sensi della legge vigente.

3. Ai fini della determinazione dell’agevolazione nel nucleo familiare non vengono computati i collaboratori domestici, le badanti e simili.

4. Le richieste di agevolazione tariffaria devono essere accompagnate da dichiarazione ISEE relativa ai redditi dell’anno precedente e debbono essere presentate all’ente annualmente entro il termine del 30 settembre. L’agevolazione tariffaria ha effetto per l’esercizio in corso ed è computata a decorrere dalla prima bollettazione utile successiva alla data di presentazione dell’istanza.

5. La copertura dei minori introiti derivanti dalle agevolazioni tariffarie, contributi ed esenzioni disciplinate dal presente articolo, è integralmente garantita dal bilancio comunale.

Nel corso dell’anno 2017 l’Ente procederà al censimento delle agevolazioni presenti in banca dati attraverso una richiesta all’utenza di conferma o meno del persistere di detta agevolazione, con produzione della documentazione attestante il diritto ancora in essere, pena il recupero a conguaglio della maggiore tassa nella bolletta successiva. Nel caso in cui tali dichiarazioni siano presentate successivamente alla scadenza del termine indicata dall’Ente nel censimento, la riduzione produce i suoi effetti sulla tassa dalla data di presentazione tardiva.

 

CENTRO DI RACCOLTA

Viale Europa, loc. Le Melorie - Ponsacco (Zona Industriale vicino al depuratore delle acque) 

Al centro di raccolta i cittadini possono portare tutti i rifiuti differenziati, anche quelli per i quali non esistono contenitori stradali, come olio minerale e vegetale, batterie delle auto, neon; inoltre, grandi sfalci di potatura e tutti i rifiuti ingombranti. 

Si comunica che l'orario per l'anno 2017 del CDR delle Melorie è stato ampliato per offrire un servizio ancora migliore a quanti lo utilizzano.

Lunedì dalle ore 7:00 alle ore 13:00
Martedì dalle ore 13:00 alle ore 19:00
Mercoledì dalle ore 13.00 alle ore 19:00
Giovedì dalle ore 7:00 alle ore 13:00
Venerdì dalle ore 13:00 alle ore 19:00
Sabato dalle ore 7:30 alle ore 13.30 e dalle ore 14.00 alle ore 18:00

 

CALENDARIO PORTA A PORTA

Allegato Calendario Ponsacco 18-19

 

TARIFFE

Allegato ALL. 2 TARIFFE TARI 2017
Allegato ALL. 2 TARIFFE TARI 2018

 

MODULISTICA

Allegato Istanza di autotutela
Allegato Richiesta compensazione
Allegato Richiesta rimborso
Allegato Richiesta rateizzazione
Allegato TARI dichiarazione cessazione
Allegato TARI dichiarazone utenza domestica
Allegato TARI dichiarazone utenza non domestica
Allegato TARI dichiarazone attività ricettive